Parlare di immigrazione a scuola: Terraferma roleplay

Esistono innumerevoli materiali e risorse per parlare di immigrazione a scuola e ai ragazzi, ma uno dei miei metodi preferiti per farlo è sicuramente il film Terraferma, un must have per tutti gli insegnanti di italiano e non solo! Oggi vi mostrerò come sfruttarlo al meglio attraverso un roleplay.

Ambientato in un’imprecisata isola siciliana, racconta l’immigrazione da due punti di vista: quello degli immigrati disperati appena sbarcati e quella degli abitanti dell’isola: combattuti tra la legge del mare e la legge dell’uomo.

Ogni volta che faccio vedere questo film ai ragazzi si commuovono sempre e riflettono sulle difficoltà quotidiane che affrontano gli immigrati che ogni giorno arrivano nel nostro paese.

Ovviamente, dopo la consueta comprensione del testo  non sarebbe una mia lezione se non arrivasse il momento roleplay!

L’idea è quella di riprendere alcune scene significative del film e chiedere ai ragazzi di riprodurle in coppia o in gruppo creando dei dialoghi improvvisati. E’ un ottimo esercizio di espressione e interazione orale!

Per scaricare l’attività didattica clicca sul link qua sotto:

►►Terraferma – Roleplay B1+

L’idea del ricreare una o più scene potete utilizzarla per qualsiasi film, è un evergreen che si può anche improvvisare senza avere alcun materiale e che riesce sempre a divertire gli studenti in modo educativo!

E voi quali attività utilizzate per parlare di immigrazione ai ragazzi? Fatemelo sapere con un commento! :=)

► DVD del film: TERRAFERMA

►Leggi anche: Razzismo spiegato ai ragazzi

► Come didattizzare qualsiasi film per una classe di lingua? (video)

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento